conoscere Giambattista Basile (prima puntata)

Si dice che vi sono due metodi per cancellare l’identità di un popolo: il primo, quello di distruggere la sua memoria storica; il secondo, quello di sradicarlo dalla propria terra per mischiarlo con altre etnie.

In pochi testi e in poche antologie italiane viene trattato in modo esaustivo Giambattista Basile. Bisogna aspettare studi universitari specifici per conoscerlo o forse riconoscerlo. Tenterò nei miei infiniti limiti di presentare questo uomo di lettere, questo “scrittore unico nel suo genere per il Seicento italiano. Dalla penna e dall’immenso estro letterario e linguistico dell’autore da una parte, e dall’osservazione meticolosa della realtà e dei racconti popolari del suo tempo,  Benedetto Croce”.

La querelle della data e del luogo di nascita

Oggi si ritiene che il Basile sia nato il 25 febbraio del 1566 a Giugliano, anche se Benedetto Croce la fissa data al 1575 ed Continua a leggere

Annunci